X

Foggia, 23 maggio 2016 - Arriva in libreria "Cedrospeziato. La storia della mia cucina" di Sabrina Vasciaveo, foodwriter, appassionata di gastronomia e pugliese doc. Ed è proprio la Puglia con il suo Tavoliere, considerato il granaio d'Italia, a fare da sfondo alle storie di cucina, e non solo, narrate nel libro-racconto che è il primo di una collana composta di tre volumi e distribuita da Feltrinelli.

Piatti che si tramandano di madre in figlia, preparati con amore e dedizione; identità culturale, bisogno di affermazione personale attraverso il cibo, importanza del convivio per stringere rapporti e alleanze; il cibo non più visto come bisogno, ma soprattutto come piacere per gli occhi e per il palato. Sono alcuni degli aspetti accarezzati nel libro-racconto, ideato da Sabrina Vasciaveo, che sottolinea come il cibo rappresenti una risorsa necessaria da cui non si può prescindere, sia per stabilire un dialogo interculturale, sia per non perdere mai di vista chi siamo.

"Con questo lavoro voglio evidenziare la bellezza del mio territorio e dei suoi valori, come quello dell'amore per la terra e per la famiglia, vera forza e sostegno inesauribile in un momento storico così complicato", spiega l'autrice che condivide con il lettore i ricordi d'infanzia, cari e personali, dai quali si evince la sua passione per il cibo e la Puglia.

"Sono appassionata al variopinto ambito del food: è un elemento culturale che ci riguarda tutti i giorni e con il quale siamo sempre costretti a fare i conti, sia per eventuali problemi di salute, sia più semplicemente per far quadrare il bilancio familiare", dichiara Sabrina che è anche partner della trasmissione "Sfide ai fornelli" di Convì Tv, dove in veste di giurata descrive i piatti e dopo un'attenta valutazione decreta le ricette più meritevoli.

Il libro nasce come costola del food blog "Cedrospeziato", che Sabrina cura da circa quattro anni, dove gli appassionati di cucina possono trovare ricette classiche, pugliesi e non, informazioni, approfondimenti e recensioni su tutto ciò che riguarda il mondo del food a 360 gradi.

"Credo che nell'era dei food blog, con il frastuono creato dai tanti messaggi commerciali sul web, l'idea di mettere su carta chi siamo e da dove veniamo possa essere utile per evidenziare un rapporto importante, quello con la propria terra, che non deve diventare conflittuale ma deve essere di collaborazione, per una comune crescita", aggiunge Sabrina.

Il libro si arricchisce anche di immagini a colori, grazie allo shooting fotografico a cura di Anna Maria Salvatore dello studio fotografico Nadar. La presentazione, in anteprima nazionale, del libro si terrà sabato 28 maggio a Venosa in occasione della prima edizione del festival "Borgo d"autore". A introdurre il libro sarà Piero Russo, giornalista che collabora con Repubblica.

Chi vuole può prenotare il libro presso ogni punto vendita Feltrinelli o sul sito Feltrinelli.it e presso la libreria Patierno di Foggia. L'autrice devolverà una percentuale del ricavato delle vendite del libro all'Airc, Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

 

DI COSA PARLA

0%

Ricette tipiche pugliesi

0%

Cultura del cibo

0%

Tradizioni familiari

0%

Convivio

 
TOP REVIEW

"Il profumo del cedro speziato"

di  

 

LEGGI LA RECENSIONE
 

La parola ai lettori

 
 
  • "Siamo di fronte ad un libro di cucina che, sicuramente, non si basa soltanto sulla descrizione delle ricette. L’autrice riflette sul cibo e da semplice bisogno fisico lo trasforma in arte, quella del convivio. La cucina, quindi, è affrontata come fenomeno culturale, “un must …. per fare amicizia….”, si considerano gli aspetti psicologici,…… le emozioni….. Ma nel libro sono anche considerati il legame con la propria terra (in questo caso la Puglia) “un posto quasi magico…..”, i ricordi d’infanzia, i legami familiari ed ecco che da questo mondo variegato, da queste radici originano delle ricette che, intrise di tradizioni culturali, esaltano il gusto di ogni palato. È un libro che offre molto al lettore in quanto diviene occasione non solo di conoscenza ricette , ma soprattutto comprensione di un completo modo di rapportarsi al cibo in tutta la sua importanza."

    Angelo Pulpito, Scrittore - TARANTO
  • "Il libro è un concentrato di emozioni, già a partire dalle prime righe, con i richiami continui alla famiglia ed alle tradizioni non solo culinarie, ma anche di vita quotidiana di tre generazioni. Le ricette non sono mai fini a sè stesse, ma accompagnate sempre da un preciso riferimento, come ad accompagnarle nella preparazione, in un miscuglio magico di ricordi, e gusto per i sapori tradizionali di una terra ricchissima di sapori. Per quello che riguarda strettamente le ricette stesse, sono chiare e precise, sia nella preparazione che nella descrizione degli elementi e quantità. Complimenti e buon appetito!"

    Fabrizio Biondi, Scrittore - CASTORANO (AP)
  • "Un libro particolare in cui non vengono raccontate solo ricette tradizionali del territorio, dove non c'è solo la storia familiare, ma anche la conoscenza neurologica del centro della fame, di quello del piacere attraverso la connessione di neuriti e dendriti, dell'ipotalamo, dell'amigdala. L'inizio può sembrare solo per addetti ai lavori, per studiosi della fisiologia del sistema nervoso centrale, mentre, in seguito appaiono i ricordi di piaceri condivisi attorno ad una tavola, a due tavole, una per i "grandi", una per i ragazzi ed i bambini. Poi ci sono le ricette, alcune note, altre più particolari a cui fanno da cornice le immagini dell'autrice."

    Vincenzo Maffi, Medico pediatra - PIACENZA
  • "Ci si può avvicinare ad un libro per tante ragioni... Lo si finisce di leggere con la sensazione di essere un po' più ricchi interiormente di prima... perchè si entra in contatto con le idee di un'altra persona. E' quello che mi è successo anche questa volta. Una vera e propria granita al limone per la mente, rinfrescante ed energetica come la personalità della sua autrice, al contempo ricco di spunti di riflessione e di suggerimenti culinari."

    Isabella Zenga, Avvocato - FOGGIA
  • "In un mondo piene di donne anoressiche che rifiutano il cibo perché pericoloso per la linea, un applauso a una donna che sostiene giustamente che ...il cibo è nutrimento non solo del corpo ma anche dell'anima. Su questa base, l'autrice offre una serie di ricette che sembrano interessanti e che, soprattutto, tendono a far riaffiorare radici antiche della terra natale, anche attraverso profumi, sapori e colori. Simpatica la reclame del peperone. Complimenti, davvero, a Sabrina Vasciaveo!."

    Vittorio Di Paola, Professore di Matematica e Scrittore - FIRENZE
  • "Ho potuto leggere solo la prefazione che ho trovato molto interessante e significativa. Il cibo visto non solo come bisogno naturale, non solo come nutrimento del corpo ma soprattutto come scambio culturale fra le diverse etnie e tradizioni; un arricchimento di conoscenza che ci porta dentro radici antiche, attraverso profumi sapori e colori. Bello!"

    Maria Teresa Usai, Insegnante - QUARTU S. ELENA (CA)
  • "Un libro che si legge con piacere, ricco di contenuto interessante, valorizza un territorio, quello pugliese, ricco di eccellenze enogastronomiche. L'importanza di comunicare a tavola e i valori della famiglia si riscoprono attraverso un cammino personale, quello dell'autrice, fatto di amore per la cucina, intesa come linfa vitale e non fine a se stessa. Ottimo, lo consiglio volentieri... è un libro che si fa scoprire!"

    Tommaso, Lettore
  • "Un libro racconto piacevole che fa conoscere parte delle tradizioni pugliesi e racconta di una donna che vive il cibo come un importante passo di vita."

    Francesco, Lettore - FOGGIA
  • "Un melange di sapori, di colori, degli affetti, e i ricordi della propria terra, sono gli ingredienti di questo piacevolissimo libro."

    Alberto Bernardi, Scrittore - ROMA
Da dove mi leggete

Scoprite i luoghi da cui navigate su Cedrospeziato.it!



Clicca qui

Geolocalizzazione degli accessi al 30 Giugno 2019

ITALIA

Regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino-Alto Adige, Veneto.

Province di: Alessandria, Avellino, Bari, Barletta-Andria-Trani, Benevento, Bergamo, Bologna, Brindisi, Brescia, Caserta, Catania, Catanzaro, Chieti, Como, Cremona, Eboli, Ferrara, Firenze, Foggia, Genova, Gorizia, Imperia, L'Aquila, La Spezia, Latina, Lodi, Lucca, Macerata, Massa-Carrara, Milano, Modena, Monza, Napoli, Padova, Palermo, Parma, Pavia, Pesaro e Urbino, Pescara, Piacenza, Potenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, Roma, Salerno, Sassari, Savona, Taranto, Torino, Trapani, Trento, Treviso, Varese, Venezia, Verona, Vicenza.

= new entry!


ESTERO

Belgio, Germania, Irlanda, Regno Unito, Stati Uniti d'America, Svizzera

Tags popolari
Food blog Newsletter

Registrati per ricevere in tempo reale gli aggiornamenti del Food blog!

Nome

Privacy | Cancellati