X

Cedrospeziato.it > Blog

07

La Locanda dei golosi sforna la pizza dai bordi alti, all'altezza della tradizione napoletana

Pubblicato il
La Locanda dei golosi sforna la pizza dai bordi alti, all'altezza della tradizione napoletana

La pizza che vi descriverò in questa recensione non ha bisogno di molte presentazioni: si tratta della pizza con i famigerati bordi alti, tipicamente detta "alla napoletana".

Gustosa all'inverosimile, digeribilissima nonostante l'apparenza da "ciaciona" che la contraddistingue e soprattutto in equilibrio con il condimento di prodotti tipici e di qualità, alcuni dei quali a kilometro 0 e per questo freschissimi e alla portata di ogni tasca.
La locanda dei golosi è a Foggia, in uno dei quartieri più belli nei pressi di viale Colombo, a due passi dal centro cittadino e si presenta come un spazioso locale dove una cucina casereccia invita ogni nuovo ospite al ristoro del palato proprio come si fa entrando in un casale.

Ad accoglierci c'è la padrona di casa Elenia che, con cortesia, ci offre la carta delle pizze e dove troviamo anche vari contorni e piccoli menù d'accoglienza, organizzati per occasioni speciali.

La carta ci presenta una varietà di pizze, in particolare sono le pizze per gourmant che saltano all'occhio attento di tutti i buongustai della pizza dai bordi alti.
I nomi scelti per la presentazione di queste preparazioni culinarie, sfiziose ed evocative di territori italiani, sono riconoscibili in alcuni dei nomi più prestigiosi e rappresentativi della nostra cucina italiana.

Dalla Cracco alla Rugiati, ognuna di esse racconta un viaggio del gusto tutto italiano.

Le pizze scelte arrivano al tavolo in maniera celere, specie se si tratta di serate infrasettimanali dove è più facile
gustarsi una pizza in un'atmosfera di serenità ideale per chiacchierare con gli altri commensali, staccando così  dalla routine quotidiana, lontano dal rumore del weekend.

Elenia ha scelto per la sua locanda un mood semplice e non stiloso, ma caldo ed accogliente dove la protagonista assoluta è l'ottima pizza, risultato di sacrifici e di numerosi buoni propositi per conferire al locale quella marcia in più sul territorio di appartenenza e il buon ricordo a chi lo frequenta più o meno assiduamente.

"L'obiettivo che ci poniamo è quello di migliorare sempre, offrendo ai nostri clienti prodotti di qualità e del territorio; per giungere ad un buon risultato abbiamo provato varie tecniche di impasto e studiato quello che potesse dare alla nostra pizza una connotazione riconoscibile ed apprezzabile come è da sempre per la tradizionale pizza napoletana, amata in tutto il mondo!" Ci confida la titolare della locanda.

Per i consumatori seriali di pizza è fatto assai noto che di impasti per la creazione ne esistono diversi e non tutti conferiscono la stessa morbidezza piuttosto che croccantezza al palato. La pizza con i bordi alti è un'istituzione a Napoli e in Italia, ma anche nel resto del mondo.

Si tratta di un vero e proprio comfort food con tutte le carte in regola anche per seguire una dieta mediterranea equilibrata e di gusto, con moderazione nella sua consumazione settimanale anzicchè giornaliera.

La pizza è un prodotto gastronomico salato che consiste in un impasto, il più delle volte semplicissimo a base di farina, acqua e lievito che viene steso e arricchito tipicamente con salsa di pomodoro, mozzarella fresca e altri ingredienti, ma la sua bontà deriva spesso anche da un'attenta cottura in forno a legna.

La locanda vanta un forno a legna grande e a vista di tutti i commensali per poter ammirare la cottura di un prodotto straordinario che, fin dalla sua comparsa nella storia, ha il compito di aggregare ed unire chi si ritrova intorno al desco per il suo consumo.

L'arte del pizzaiuolo napoletano è stata dichiarata nel 2017 Patrimonio UNESCO, vero patrimonio immateriale dell'umanità!

"Da quando abbiamo aperto abbiamo adoperato 5 tecniche di impasto cercando di seguire quella nostra idea di pizza con bordo pronunciato, leggera e digeribile, una cura con la qualità dei prodotti ed equilibrio con i condimenti. Da 4 anni a questa parte è stato fatto un bel salto di qualità in quanto frulliamo i pelati e affettiamo a mano il fiordilatte, usando solo olio extravergine di oliva dal frantoio a km 0!" Aggiunge Elenia con orgoglio.

Io, curiosa, non posso fare a meno di ordinare la mia pizza proprio con gli ingredienti appena citati per assaporarne il gusto e ricordarmi di un territorio, quello pugliese e di Capitanata sempre ricco di genuinità e passione.

Nell'attesa ripenso alla storia della nascita della pizza, ma dell'etimologia del nome pizza cosa si sa?!
Lo sapete che ancora nel XVIII secolo, con il sostantivo di pizza si indicavano le torte e quasi sempre dolci??

L'attesa è terminata, arriva la mia bella pizza con i bordi alti invitanti all'assaggio e vedendola non posso che annuire: è proprio così, la pizza è come una vera torta di benvenuto, un modo intelligente per condividere ed apprezzare un luogo, ma soprattutto un momento importante della giornata, la cena in compagnia!

| Categoria: Io pizza... E tu?, Le scelte del mese | Tags: pizza, bordi alti, napoli, foggia, locanda dei golosi, recensione | Visite: (1396) | Indietro

 

<< TORNA AL BLOG

 
 
Cerca nell'archivio...

Cerca tramite parola chiave o frase

 

...o per data di pubblicazione